Lozano: Cristiano mi ha fatto i complimenti per il gol alla Juve

fonte twitter sscnapoli.it

Juventus-Napoli 4-3, una partita tutt’altro che banale, nella quale ha fatto il suo debutto in Serie A Hirving Lozano. Come era già accaduto con Pachuca e PSV Eindhoven, l’attaccante messicano ha bagnato l’esordio in campionato con un gol, riaprendo la sfida dell’Allianz Stadium con la rete del momentaneo 3-2. La rimonta verrà completata dal gol di Di Lorenzo, prima che lo sfortunato intervento di Koulibaly regali i tre punti alla formazione bianconera. Proprio in quei momenti, Lozano ha avuto in campo un colloquio davvero particolare con Cristiano Ronaldo. Lo racconta lo stesso attaccante del Napoli in un’intervista alla televisione messicana TUDN. “Quando c’è stato l’ultimo gol si è avvicinato e mi ha fatto i complimenti. Mi ha dato il benvenuto in Italia. E’ stato qualcosa di molto bello perchè lui è un giocatore spettacolare, di un’altra categoria. Mi è piaciuta molto la partita perchè la squadra è stata fantastica nonostante giocasse contro grandi giocatori, non solo Cristiano“. – si legge su gianlucadimarzio.com – Lozano ha poi spiegato qual è il segreto che lo porta a segnare ogni volta che esordisce in una nuova competizione: “Non faccio nulla di particolare, ho sempre voglia di giocare e tutto viene naturalmente. E’ questo che mi succede, metto sempre lo stesso impegno in ogni partita e questo mi ha portato a segnare un gol al debutto anche a Napoli. Prima di tutto, però, pensavo a convincere l’allenatore. Non avevo parlato con lui ed entrare nell’intervallo in uno stadio spettacolare è stato molto bello”. “Chucky”, soprannominato così per la sua capacità di colpire all’improvviso esattamente come faceva la protagonista de “La bambola assassina”, ha infine parlato di come procede il suo ambientamento in una nuova realtà come quella di Napoli: “Sto imparando, mi sto adattando alle abitudini anche se sono qui da molto poco. Ringraziando Dio e con la fiducia che mi dà l’allenatore, sta andando tutto bene. Il mio obiettivo è lavorare, unirmi alla squadra, aumentare il mio livello di gioco e imparare dai giocatori più esperti e da Ancelotti. Un inizio, dunque, davvero speciale per Lozano: gol alla prima con il Napoli e complimenti dal 5 volte vincitore del Pallone d’Oro.

© Riproduzione riservata