La Spal ferma il Napoli sotto il diluvio nel secondo test amichevole del ritiro

ADV
ADV
ADV
ADV

Il Napoli affronta il suo ultimo test amichevole del ritiro di Dimaro Folgarida, prima della partenza fissata per domani ad ora di pranzo. Mister Rudi Garcia contro la Spal conserva molti big per la ripresa, in modo da concedere non più di 45 minuti a tutti i giocatori, come annunciato nella giornata di ieri.

La prima frazione di gioco termina sullo 0-0 con sole due occasioni pericolose per i campioni d’Italia: ci prova prima Simeone col destro dall’interno dell’area dopo una cavalcata irresistibile di Zanoli sulla fascia, ma il portiere Alfonso neutralizza. Il secondo tentativo è quello in acrobazia di Politano sulla pennellata di Elmas sul secondo palo, ma l’esterno non inquadra la porta. Lascia il campo Mario Rui poco dopo la mezz’ora, tenendo in apprensione i tifosi in attesa di conoscerne il motivo. Nel secondo tempo entrano Osimhen e Kvaratskhelia ed il nigeriano si rende subito pericoloso con un’incursione caparbia e l’assist per il georgiano, che tira fortissimo e scheggia la traversa. Un minuto dopo è Kvaratskhelia a servire l’assist al centro per Raspadori, che però tira fuori di controbalzo. Arriva a sorpresa al 63′ il vantaggio della Spal con una punizione da centrocampo di Puletto, che trova Meret fuori dai pali e lo beffa. Il Napoli insiste e dopo 10′ trova il pareggio con una bella azione: Zielinski crossa da sinistra, velo di Osimhen e Anguissa con il piattone ristabilisce la parità che durerà fino alla fine, sotto una pioggia incessante. Nel finale, anche Lobotka abbandona il campo in anticipo per un piccolo problema fisico che andrà valutato.

NAPOLI (4-3-3): Gollini (dal 46’ Meret); Zanoli (dal 46’ Di Lorenzo), Ostigard (dal 46’ Rrahmani), Juan Jesus (dal 46’ Obaretin), Mario Rui (dal 35’ Olivera); Folorunsho (dal 46’ Anguissa), Demme (dal 46’ Lobotka), Elmas (dal 46’ Zielinski); Politano (dal 46’ Raspadori), Simeone (dal 46’ Osimhen), Zedadka (dal 46’ Kvaratskhelia). A disp.: Contini, Zerbin, Coli Saco. All. Garcia

 

SPAL (4-3-3): Alfonso (dal 46’ Galeotti, dal 76’ Meneghetti); Dickmann, Peda (dal 60’ Breit), Arena (dal 60’ Dumbravanu), Tripaldelli (dal 60’ Saiani); Parravicini (dal 60’ Boccia), Murgia Celia (dal 46’ Maistro); Orfei (dal 60’ Puletto, Antenucci (dal 60’ Rabbi), D’Orazio (dal 60’ Rao). A disp.: Galeotti, Meneghetti, Rao, La Mantia. All. Di Carlo

 

Arbitro: Paride Tremolada

 

Assistenti: Mauro Galetto e Davide Moro

 

Marcatori: dal 62’ Puletto (Sp), dal 73’ Anguissa (Na)