La Napoli World 2022 nei Quartieri Spagnoli

Il primo grande evento b2b targato Napoli Città della Musica – progetto per lo sviluppo dell’industria musicale voluto, promosso e finanziato dall’amministrazione comunale – è Napoli World 2022 che si svolgerà tra il e il 10 dicembre in più location ubicate nei suggestivi Quartieri Spagnoli ed in altre zone della città per un approccio policentrico.
 
L’intero programma sarà svelato nelle prossime settimane e prevede live, showcase, conferenze e incontri dedicati agli operatori, gli artisti e ai direttori artistici con lo scopo di sviluppare l’export dei prodotti culturali della città metropolitana di Napoli. In quest’ottica lo showcase festival rende possibile attivare delle relazioni culturali e imprenditoriali durature per l’internazionalizzazione del comparto musicale napoletano come da linee guida del progetto Napoli Città della Musica coordinato dal delegato del Sindaco per l’industria dell’audiovisivo e musicale Ferdinando Tozzi.
L’organizzazione generale è affidata a Italian World Beat, con la direzione artistica di Davide Mastropaolo e Fabio Scopino, che ha scelto Napoli, dopo l’edizione del 2021 a Pistoia, per il secondo appuntamento della rassegna itinerante Music Connect Italy.
 
Napoli World è uno showcase festival / meeting professionale che propone concerti promozionali con uno spazio dedicato anche alle proposte locali emergenti che vogliono intraprendere un percorso di internazionalizzazione. I giovani musicisti avranno l’opportunità di esibirsi e interagire direttamente con oltre trenta direttori artistici internazionali. 
 
A tal proposito l’organizzazione lancia oggi la call to action per selezionare 5 artisti emergenti dell’area metropolitana di Napoli. Basta seguire la procedura (scadenza 26 novembre) al link https://www.musiconnect-italy.com/# 
La selezione sarà affidata a Ernesto Nobili (musicista), Francesco Fodarella (direttore dell’Ariano Folk Festival) e al giornalista Ciro De Rosa (Blogfoolk, Songlines, Il Manifesto)
 
Napoli World 2022 è in partenariato con RAI Campania e RAI Radio Live.
© Riproduzione riservata