La GeVi Napoli dura un tempo, poi si arrende alla forza di Varese

Si chiude con una sconfitta il girone d’andata della GeVi Napoli, che sul campo di Varese dura un tempo (46-40 al 20′), poi crolla nell’ultimo quarto e si arrende 106-79.

È subito Varese a partite forte (6-2) con Napoli che regge l’urto e va avanti per la prima ed unica volta della partita sull’11-12 del 5′. I padroni di casa allungano 22-14 con la tripla di De Nicolao e al 10′ conducono 24-19. Napoli prova a restare in partita anche nel secondo quarto, va sotto di 10 punti al 18′ ma riesce a ricucire sul 46-40 all’intervallo con le iniziative di Young e i quattro punti consecutivi di Williams. Il terzo quarto è quello che spezza la partita, con Varese che alza i ritmi in attacco con contropiedi a ripetizione e tanto entusiasmo. Napoli fatica a rispondere e al 30′ insegue 73-60. Il quarto periodo è un monologo varesino, con la GeVi che alza bandiera bianca prima della conclusione. Finisce 106-79

Una sconfitta pesante nel punteggio, che deve invogliare staff e squadra a lavorare ancora più forte, per favorire anche l’inserimento dell’ultimo arrivato Young, in vista delle prossime sfide che saranno determinanti per l’obiettivo salvezza, a partire da quella con Sassari di domenica prossima.

Openjobmetis Varese – Generazione Vincente Napoli Basket 106-79 (24-20, 46-40, 73-60)

 

Varese: Ross 15, Woldetensae 6, De Nicolao 9, Reyes 19, Librizzi 2, Virginio 3, Ferrero 3, Brown 11, Caruso 11, Owens 15, Johnson 12. All: M. Brase

 

Napoli: Zerini 4, Howard 25, Young 8, Michineau 10, Dellosto, Matera ne, Davis 6, Uglietti 4, Williams 16, Stewart 2, Zanotti 2, Grassi ne. All: C. Pancotto

 

Arbitri: Borgioni di Roma, Bettini di Bologna, Gonella di Genova

© Riproduzione riservata