La GeVi batte Sassari e conquista due punti d’oro

Inizia nel miglior modo possibile il girone di ritorno della GeVi Napoli Basket, che al PalaBarbuto batte il Banco di Sardegna Sassari 93-83 e porta a casa due punti d’oro per la lotta alla salvezza.

I sardi partono meglio, e volano sul 2-8 dopo appena 2′. Napoli gioca a viso aperto e resta in partita. Il canestro di Young vale il -2 al 10′. Nel secondo quarto i partenopei alzano i ritmi da ambo i lati del campo e piazzano un break di 16-0 che ribalta l’inerzia, grazie a Young, Uglietti e Stewart, che scrivono il massimo vantaggio azzurro sul 39-27, che diventa 47-32 prima e 50-35 poi. Sassari prova a ricucire e all’intervallo insegue 52-44.

Nel terzo quarto, la GeVi prova a scappare e tocca il +21 al 28′ (74-53), complice la leadership di Stewart. Al 30′ azzurri avanti 77-58. Nell’ultimo periodo i campani gestiscono la situazione nel miglior modo possibile e gestiscono il tentativo di rimonta della formazione del grande ex Piero Bucchi che alla fine si arrende 93-83.

Generazione Vincente Napoli Basket – Banco di Sardegna Sassari 93-83 (23-25, 52-44, 77-58)

 

Napoli: Zerini 4, Howard 10, Young 5, Michineau 12, Dellosto 7, Matera ne, Davis 14, Uglietti 3, Williams 16, Stewart 22, Zanotti, Grassi ne. All: C. Pancotto

 

Sassari: Jones 16, Dowe 8, Krušlin 13, Gandini ne, Devecchi, Treier 11, Chessa, Stephens 6, Bendžius 14, Gentile 15, Raspino ne, Diop. All: P. Bucchi

 

Arbitri: Martolini di Roma, Nicolini di Bagheria, Catani di Pescara

© Riproduzione riservata