Juventus-Napoli, le formazioni

fonte foto: sscnapoli twitter

Le formazioni. Alle 18:45 si giocherà Juventus-Napoli, partita della 3^ giornata di andata che fu rinviata e che scatenò caos per questioni legate al Covid. Il Napoli è in un ottimo momento di forma, nell’ultima partita si è visto un buon gioco, però con qualche leggerezza difensiva. Se si vuole trovare la tanto famosa continuità si devono superare questi problemi nel reparto difensivo. Gli azzurri nonostante questi piccoli problemi riescono però a portare un gran numero di risultati positivi a casa, però correggere queste lacune porterebbe sicuramente risultati migliori.

 

Statistiche e curiosità. Fonte: Sky Sport

 

Il Napoli ha vinto entrambe le ultime due gare di Serie A contro la Juventus: l’ultima volta che ha ottenuto tre successi consecutivi contro i bianconeri risale al 2011, con Walter Mazzarri in panchina.

 

Dalla prima stagione (2011/12) della serie di Scudetti consecutivi vinti dalla Juventus, nessuna squadra ha ottenuto più successi del Napoli contro i bianconeri in Serie A (cinque, come la Roma).

 

La Juventus ha vinto otto delle ultime nove sfide casalinghe contro il Napoli in Serie A; l’unica sconfitta dei bianconeri nel parziale è arrivata ad aprile 2018: 0-1 firmato dal colpo di testa di Kalidou Koulibaly nei minuti di recupero.

 

Dopo una serie di sette successi interni consecutivi, la Juventus ha perso la gara casalinga più recente in Serie A: 0-1 contro il Benevento. I bianconeri non hanno mai perso due partite di fila tra le mura domestiche all’Allianz Stadium nella competizione (l’ultima volta è successo nel marzo 2011, con Luigi Delneri in panchina).

 

Con un successo il Napoli – attualmente a otto successi esterni in questo campionato – può superare il numero di vittorie ottenute in tutta la scorsa stagione fuori casa in Serie A.

 

Il Napoli ha vinto le ultime quattro partite di Serie A: gli azzurri non hanno mai ottentuto cinque successi di fila nel campionato in corso.

 

Gennaro Gattuso ha vinto due delle cinque sfide di Serie A da allenatore contro la Juventus (3 sconfitte) – entrambe quelle sulla panchina degli azzurri: tra i tecnici attualmente nella competizione è quello con la percentuale più alta di successi contro i bianconeri (40%).

 

Dopo non aver realizzato alcun gol nelle prime quattro sfide contro il Napoli in carriera tra Real Madrid e Juventus in tutte le competizioni, Cristiano Ronaldo ha segnato tre reti negli ultimi cinque match contro gli azzurri.

 

Federico Chiesa della Juventus ha segnato 12 gol con la Juventus in tutte le competizioni, 10 di questi sono arrivati dall’inizio del 2021: nel nuovo anno solare, si tratta dell’unico giocatore italiano attualmente in Serie A in doppia cifra di reti considerando tutte le competizioni.

 

Lorenzo Insigne ha messo a segno tre gol in Serie A contro la Juventus: negli anni 2000 solo Marek Hamsik ha fatto meglio con la maglia del Napoli (sei – a quota tre anche José Callejón ed Edinson Cavani).

 

 Di seguito le formazioni.

 

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Pirlo

 

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrhamani, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne. All. Gattuso

 

Arbitro: MARIANI

Assistenti:TEGONI – BINDONI

IV: DOVERI

VAR: DI PAOLO

AVAR: PERETTI

 

© Riproduzione riservata