Inter, Mancini polemico: “Gara condizionata dall’espulsione”

Sembra non essere andata giu’ la sconfitta di questa sera al San Paolo col Napoli a Roberto Mancini. Il tecnico dell’Inter si è presentato in sala stampa molto furioso per l’arbitraggio e in particolar modo per la doppia espulsione ai danni di Nagatomo che ha condizionato questa gara: “La differenza in questa partita l’hanno fatta Higuain e Reina. L’Inter oggi non meritava di perdere e non mi venite a dire che c’era il primo giallo a Nagatomo: Callejon ha simulato nettamente. Si gioca a calcio, non a ping-pong. Il problema è che a volte gli arbitri preferiscono più cacciare un giocatore che andare con una bella donna”. E’ furioso Roberto Mancini al termine del match perso contro il Napoli al San Paolo. La sua Inter esce dal campo a testa alta ma con zero punti in tasca e con la vetta della classifica lasciata proprio agli uomini di Sarri. «Il Napoli è la migliore squadra del campionato ed era inevitabile soffrire. Dopo il loro primo gol a freddo, però, la gara è stata equilibrata. Loro sono stati fortunati, noi no visti i due pali colpiti nel finale. Purtroppo questo è il calcio, è andata bene a loro. Oggi l’Inter non meritava assolutamente di perdere”, ha detto Mancini.