Il Posillipo affronta la Roma Nuoto nell’ultimo test pre final six

posillipo

Testa e muscoli  sono sicuramente già rivolte all’appuntamento dei quarti di finale contro il Circolo Canottieri Ortigia, match in programma giovedì prossimo nel primo giorno della final six scudetto, ma prima di rivolgere tutte le energie sulla tre giorni di Trieste bisogna affrontare l’ultimo impegno di regular season. Nell’incontro valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di serie A1, la tredicesima del girone di ritorno, il Circolo Nautico Posillipo( nella foto di copertina di Manuel Schembri), quarto in classifica con quarantatré punti, riceve alla piscina Alba Oriens di Casoria, fischio d’inizio previsto domani alle ore 18:00, la Roma Nuoto, sesta a quota trentuno in coabitazione con Lazio,Quinto e Rari Nantes Florentia. Piacevole sottolineare che entrambe le formazioni, tra domenica e lunedì saranno impegnate nei concentramenti valevoli per i quarti di finale del campionato Under 20. I rossoverdi sfrutteranno l’occasione come ultima opportunità per rifinire condizione ed automatismi di gioco in vista dell’appuntamento che deciderà le sorti dell’annata e per salutare i tifosi che non seguiranno la squadra in terra giuliana. Non sarà sicuramente facile il compito che attende i padroni di casa al cospetto di una rivale che alla sua prima esperienza in massima serie si è comportata in maniera egregia conquistando in anticipo la salvezza e scenderà in Campania decisa  a tentare il colpaccio in casa dei blasonati rivali per riscattare l’ alimentare le residue speranze di conquistare il sesto posto, ultimo slot utile per entrare nella finale scudetto, traguardo che diventerebbe certo solo se abbinato alla sconfitta delle tre   dirette rivali  nei propri match o in caso di arrivo a pari punti con la sola Florentia o con il Circolo Canottieri Napoli. Per l’ occasione il tecnico Roberto Gatto dovrà fare a meno dello squalificato Africano, sostituito nell’elenco dei convocati dal giovanissimo Pietro Faraglia, classe 2003. Giuliano Mattiello, ago della bilancia per i suoi sopratutto nella fase di costruzione della manovra e costretto a saltare una parte della regular season per infortunio, così si esprime alla vigilia del match:” Da quando abbiamo raggiunto il matematico quarto posto ci siamo concentrati per preparare al meglio questo play off in cui esordiremo contro l’Ortigia. Le gare precedenti, così come quella di sabato, ci sono servite per preparare e  modificare alcune cose che ci serviranno per cercare di battere la formazione siciliana nel quarto di finale. Veniamo da tre settimane dure gli allenamenti però abbiamo la voglia e sicuramente abbiamo il dovere di portare questo questa squadra più in alto possibile.”