Il papà di Mertens: non ci sono ragioni per andare via

mertens

Herman Mertens, papà di Dries attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a “CalcioNapoli24 Live”Non si aspettava nemmeno Dries di segnare così tanto perchè lui non è un numero nove. L’aver raggiunto Cavani ci rende molto orgogliosi. Spero che mio figlio possa giocare giovedì a Londra contro l’Arsenal. Non abbiamo parlato in questi giorni perchè Dries si sta focalizzando sulla partita europea. Ancelotti? So per certo che a mio figlio si trova molto bene con lui per l’atteggiamento che ha con la squadra. C’è una stima reciproca tra Dries e l’allenatore. Ancelotti ha sempre un approccio sereno con ogni calciatore. Futuro a Napoli? A Dries gli piace la città, non ci sono ragioni per andare via. Soprannome Ciro? E’ molto divertente, ma a casa lo chiamiamo ancora Dries (ride ndr). Lui si trova molto bene a Napoli. Nella vita ci sono cose più importanti che vincere i trofei. Se Dries si trova bene a Napoli, proverà a vincere la classifica caanonieri storica”. L’attaccante del Napoli e della nazionale belga è legato al Napoli sino al 30 giugno 2020, con clausola rescissoria valevole per l’estero e a cifre variabili. Di 28 milioni se la richiesta è europea, più “salata” è la cifra dell’exit per la Cina.