Il Napoli prende Junior Nzila, alla scoperta del centrocampista

Junior Nzila

Nelle ultime 48 ore di calciomercato tutto è possibile: trasferimenti clamorosi, trattative concluse che saltano, direttori sportivi su di giri. Ma c’è anche chi, con calma e lontano dai riflettori, si preoccupa non tanto del presente ma con lo sguardo lungimirante guarda al futuro anche non troppo lontano.

È il caso del Napoli che, nelle scorse ore, ha ufficializzato un colpo in prospettiva: Nzila Goma Christian Junior, giovane talento francese di origini congolesi, classe 2001. Il calciatore, che ha compiuto 19 anni lo scorso 17 aprile, è un centrocampista di belle speranze che verrà aggregato per il momento all’under 19 Azzurra. Arriva in Campania dal Chiasso con la formula del prestito con diritto di riscatto a favore della società partenopea.

Il profilo

Junior era approdato nel Canton Ticino al Ciàss (i tifosi chiamano così il Chiasso) appena una stagione fa, per poi passare in prestito al FC Paradiso, squadra che disputa il campionato equiparato alla nostra Serie D. Appena tre presenze per un totale di circa 11 minuti tra metà ottobre e novembre, uno score piuttosto scarno. Quindi ritorna al Chiasso che disputa la seconda serie svizzera. Alla casa madre colleziona 10 presenze partendo 7 volte titolare. L’esordio è agrodolce: sconfitta 4-1 con il Kriens, ma al 90’ c’è tempo per l’assist che vale il gol della bandiera per i rossoblù.

Il pomeriggio storico

Prima della cessione al Napoli, Junior è uno dei protagonisti del match storico contro il Zurigo in Coppa Svizzera. È nella formazione titolare scelta dal mister Baldo Raineri. Partita combattuta contro la squadra che ha vinto per 12 volte il titolo nazionale. Il match viene risolto a soli 3 minuti dalla fine grazie ad un rigore segnato tra il tripudio dei tifosi che assiepavano lo stadio “Riva IV”.

Le caratteristiche

Junior è un centrocampista il cui piede naturale è il destro. Mette in mostra i movimenti del classico regista posizionato davanti la difesa. È intelligente tatticamente, legge con anticipo lo sviluppo del gioco, ed ha un buon controllo di palla. La sua stazza imponente, 191 centimetri, non gli impedisce di lasciare sul posto i diretti avversari e creare superiorità numerica nella metà campo avversaria. Indubbiamente deve irrobustirsi per far valere al meglio il suo fisico, già ora riesce a tenere botta agli assalti degli avversari. Riesce ad essere utile anche in fase di copertura e soprattutto nei calci piazzati difensivi.

Calciatore interessante che deve dimostrare il proprio valore e la propria fame anche in un campionato sicuramente più allenante rispetto a quello elvetico, d’altronde l’età e la qualità sono dalla sua parte. Bonne chanche Junior!!

Foto: Profilo Twitter Junior Nzila

© Riproduzione riservata