Il ct della Nigeria: “Osimhen ha tutto per diventare il nuovo Drogba”

Intervistato dalla redazione di Punto Nuovo Sport Show, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, Gernot Rohr, commissario tecnico della Nigeria, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Le caratteristiche di Victor Osimhen? Certamente, parliamo di un realizzatore, di un giocatore di potenza e rapidità. E’ un combattente, non accetta mai la sconfitta, vuole sempre vincere, anche nelle partitelle di allenamento. Durante l’ultima Coppa d’Africa, non ha giocato moltissimo, aveva davanti a sé un giocatore molto importante per la Nigeria come Ighalo. Quando, però, Ighalo è stato costretto a fermarsi per un infortunio, Osimhen ha avuto la sua occasione. Nel periodo, invece, dove era chiamato a sgomitare con il compagno di reparto per il ruolo di unica punta, Victor ha lottato per tutta la settimana, allenandosi duro, ma senza mai dare problemi a me o ai compagni di squadra se restava in panchina. 

Victor ha una mentalità da grande giocatore. E spesso, nelle nostre chiacchierate, gli ho consigliato di compiere uno step importante e andare in un club di livello, dove può trovare il giusto spazio per giocare con continuità e crescere. E’ un ragazzo che ama lavorare duro e che ha bisogno di  essere in costante competizione. Spero che Victor ne parli con Gattuso e che possa poi trovare il giusto ruolo all’interno del progetto Napoli. 

Victor il Drogba del futuro? Non lo so, è un paragone importante, ma non lo escludo. Ha tutte le carte in regola per diventare un giocatore di quel livello. Victor è uno che vuole sempre crescere e migliorare, tecnicamente e tatticamente. Poi è un ragazzo sveglio, intelligente e ripeto: ha tutto ciò che serve per arrivare al livello di Didier Drogba. 

Problemi di razzismo? So che in Italia ci sono, ma come ci sono anche in altri paesi. Quando andrà a segno anche lì, tutti i tifosi lo esalteranno e saranno felici con Victor. Il campionato italiano è un campionato che seguo, ci sono alcuni dei nostri giocatori all’Udinese, c’è Ola Aina al Torino e ci sono anche altri calciatori in Serie B. La Serie A è un campionato prestigioso: credo che il Napoli si rivelerà una grande chance per Victor e Victor si rivelerà un grande giocatore per il Napoli, se l’affare andrà ovviamente in porto”.