Higuain: “Odio e insulti dai napoletani, ma il male torna indietro”

Gonzalo Higuain, ai microfoni di TyC Sports, è tornato a parlare dell’esperienza fatta a Napoli.

Ecco le sue dichiarazioni: “Me ne sono andato dopo aver segnato 36 gol in una grande squadra, e nonostante questo non siamo diventati campioni. Quando è arrivata la Juventus non c’era spazio per dubitare. Non l’ho mai fatto, anche se è stata una decisione che mi è costata. Nella vita, però il male torna tutto indietro: basta vedere tutto l’odio e gli insulti che ho ricevuto dai tifosi del Napoli, ma poi il karma ha girato ed ho segnato in 8 partite 6 gol contro di loro. Ricordo che ero vicino all’Arsenal, quando ero al Napoli, ma dissero che costavo troppo”.

Insomma il bomber argentino si è raccontato senza peli sulla lingua.

© Riproduzione riservata