Griezmann: “A Barcellona vogliamo vincere”

Poche parole, ma precise, chiare, oneste. E’ Antoine Griezmann il primo giocatore del Barcellona ad esaminare la partita del San Paolo. “Siamo venuti qui per vincere, ma – afferma – non è stato facile trovare spazi per arrivare in porta. Crearli era il mio compito, ma non ci sono riuscito nel primo tempo, mentre nel secondo ho fatto meglio. Per pareggiare abbiamo approfittato della loro stanchezza”. Infatti nel primo tempo il Napoli ha speso tanto (fisicamente e mentalmente) per chiudere tutti gli spazi ai blaugrana che, ora, in vista della gara di ritorno avranno il vantaggio del gol segnato in trasferta. “Sarà differente perché giochiamo in casa e – chiarisce – vogliamo vincere davanti ai nostri tifosi”. Al Camp Nou c’è un’atmosfera fantastica come nel catino di Fuorigrotta, ma sul proprio campo i catalani si esaltano, trovano energie inaspettate che serviranno considerando le assenze di Vidal e Busquets (entrambi squalificati) per proseguire il cammino in Champions. “Vincerla? Pensiamo ad un incontro per volta – precisa – Concentriamoci prima sul match di ritorno e, poi, penseremo ai quarti di finale”. Un turno che non è ancora sicuro. Dovranno fare i conti con la voglia, l’entusiasmo, l’intraprendenza dei campani che, negli odierni 90’, hanno fatto esperienza. Una prova commentata in maniera sferzante da Sergi Busquets. “Il Napoli ha giocato con una linea da 4 ed un’altra da 6: era molto difficile trovare spazi”.