Gollini a Mediaset: “Mi è piaciuta la difesa col nuovo modulo. Quando giochi più partite di fila si sente”

ADV
ADV
ADV

Il portiere del Napoli Pierluigi Gollini, è intervenuto nel post partita di Napoli-Fiorentina con alcune dichiarazioni ai microfoni di Sportmediaset:

“Cambio modulo? Credo sia evidente che abbiamo concesso molto meno e sinceramente mi è piaciuto come ha difeso la squadra. È chiaro che abbiamo lasciato più il palleggio alla Fiorentina ma il mister l’ha preparata molto bene e ci sta saper soffrire”.

Sei stato chiamato a sostituire Meret e ti sei fatto trovare pronto. È anche questa la forza della squadra? “La rosa è importante come in tutte le grandi squadre e, giocando in 11 ci deve per forza essere uno che sta in panchina e che si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa. Ruolo di comprimario? Nella vita c’è da fare delle scelte come quando ero al Tottenham e ho giocato le mie carte in un grande club come ho fatto anche a Napoli. Io qui sto benissimo, poi è chiaro che quando fai 4-5 partite di fila la differenza si sente rispetto a quando si gioca una volta ogni due mesi”.