Giuntoli: “Speriamo che Osimhen tenga, è un giocatore che va oltre”

ADV
ADV
ADV
ADV

Cristiano Giuntoli, ds del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport a pochi minuto dal fischio d’inizio della sfida di Champions col Milan.

 

Quanto è tranquillo della presenza in campo di Osimhen e quale sarà la sua durata? “Siamo molto contenti del rientro di Victor, non sappiamo per quanto ce ne avrà ma è un calciatore che riesce andare anche oltre. Speriamo che terrà per tutta la partita”.

 

Le scelte di Spalletti: “Mario Rui ha una qualità tecnica importantissima, lo dimostrano i tanti assist. Dovendo fare la partita può diventare determinante. Ndombelé è fresco, sabato era squalificato e oggi si può contare sulla sua freschezza. Politano perché rispetto a Lozano è più palleggiatore, meno verticale, credo l’abbia scelto per questo”.

 

Pensi di averla scampata non avendo portato un divo come Cristiano Ronaldo in spogliatoio? È stata una scelta ponderata? “Non ci abbiamo mai pensato, avevamo parametri da rispettare. Abbiamo pensato di poter arrivare a stupire grazie ad un grande gruppo di ragazzi che avevano tanta voglia di dimostrare”.

 

Sul futuro: “Credo che la forza di un club sia la lungimiranza, non credo che ci siano direttori che non pensino al futuro. Dobbiamo farci trovare pronti, ma in questo momento dobbiamo goderci quello che sta succedendo”.