Giuntoli: per il rinnovo grazie in primis a Chiavelli che mi scelse al Carpi

giuntoli e Chiavelli

Prima il tweet del club azzurro, poi le parole del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Cristiano Giuntoli, direttore sportivo dei partenopei, ha rinnovato l’impegno contrattuale per altre cinque stagioni. Seguono le parole del dirigente fiorentino, durante la conferenza stampa, “volante”, con il patron, organizzata nella sala meeting dell’hotel di Salisburgo, che ospita il gruppo di lavoro del Napoli, in vista della partita di domani (ore 18.55), valevole per la gara di ritorno degli ottavi di finale d’Europa League. Seguono le dichiarazioni del direttore sportivo del Napoli, tratte da tuttonapoli.net.

“Sono molto contento. Grazie in primis ad Andrea Chiavelli che mi ha scelto quando ero al Carpi, poi al presidente De Laurentiis e alla mia famiglia. Tante offerte? Qualche interesse c’è stato, ma il presidente sapeva che volevo restare”.

Nei prossimi cinque anni quali gradini salire? “Crescere sempre calcisticamente ed a livello societario, lottando per noi stessi”. Dichiarazioni di Insigne? “Voleva vincere, come tutti”.

Mercato rivoluzionario in estate? “Il mercato è imprevedibile, la forza del club è sempre stata di cambiare poco, tenere lo zoccolo duro e sarà ancora così secondo me. L’importante è prendere ragazzi funzionali al progetto”

Lozano e Fornals? “Non li conosco (ride, ndr), ce ne sono tanti bravi in giro. E’ prematuro”.