Giudice sportivo: stop per Gonzalez e Mihajlovic

Arrivano i primi verdetti del giudice sportivo in vista della sesta giornata di Serie A, effetti delle partite sin qui giocate nel turno infrasettimanale. Stop di un turno per Nico Gonzalez della Fiorentina, espulso per doppia ammonizione per proteste nei confronti dell’arbitro nella partita persa per 3-1 al Franchi dai viola contro l’Inter.

Squalifica per una giornata anche per Sinisa Mihajlovic: l’allenatore del Bologna, spiega il comunicato del giudice sportivo, ha “al 47′ del secondo tempo contestatato con veemenza una decisione arbitrale”. Quella che ha portato all’assegnazione del rigore del 2-2 del Genoa, trasformato da Criscito. Ammonito l’allenatore della Salernitana Fabrizio Castori, mentre arriva lo stop per un turno per il preparatore atletico del club granata, Marco Celia, per proteste nei confronti dell’arbitro nella partita pareggiata contro il Verona.

Nico si scusa. Gonzalez è stato espulso al 78’ di Fiorentina-Inter per un applauso polemico all’arbitro Fabbri (sul risultato di 2-1 per i nerazzurri). La squadra di Italiano è stata costretta a giocare il finale in dieci uomini, subendo anche il gol del definitivo 3-1. L’argentino ha chiesto scusa per quel gesto: “Voglio scusarmi con i miei compagni e con i tifosi, mi sono lasciato trasportare dalle emozioni e dall’adrenalina. Il nostro percorso continua ed è lunghissimo! Forza Viola”

© Riproduzione riservata