GeVi Napoli, Grassi: “F8 valgono come la promozione in Serie A”

ADV
ADV
ADV
ADV

Intervistato da Marco Caiazzo su “La Repubblica – Napoli”, il presidente della Generazione Vincente Napoli Basket Federico Grassi ha parlato dopo la qualificazione della sua squadra alla Frecciarossa Final Eight 2024: “La vittoria con Tortona dopo 4 ko è il momento più importante del girone d’andata, ha dato slancio al gruppo. Merito di un pubblico clamoroso, che ci è vicino da inizio anno. Sono strafelice perché questa Final Eight è un traguardo importante come la promozione in serie A. Cosa è cambiato la scorsa estate? La mentalità del club e la bravura del responsabile dell’area sportiva Pedro Llompart. L’ingaggio di Brown è stato decisivo: Pedro ci ha dato un nome dopo l’infortunio di Jaworski e in due giorni l’ha portato a casa, operazione perfetta, un punto di svolta. Ma tutto questo è possibile anche grazie al lavoro fatto lo scorso anno dallo staff dirigenziale e da coach Pancotto, che poi si è messo a disposizione di Milicic. Llompart e Milicic hanno scommesso su un gruppo più “corto” e di maggiore qualità. Sono stati anche bravi ad aspettare che alcuni giocatori abbassassero le pretese”.

 

Prima di pensare alla Coppa Italia, Napoli ha altre partite molto importanti da disputare, come il match di questa domenica contro Pesaro: “Vogliamo restare con i piedi per terra, ci mancano tre vittorie per la salvezza. Ma è chiaro che con la mente siamo un po’ più avanti. I sold out al PalaBarbuto? Clamorosi, mi ha stupito soprattutto vedere 4mila tifosi dopo alcune sconfitte. Bello che si parli finalmente di basket”.

Fonte: LBA

pH. Napoli basket