Genoa-Napoli, le pagelle degli azzurri

ADV
ADV
ADV

Poco equilibrio, da salvare c’è solo il risultato e la reazione al doppio svantaggio. Evitata la seconda sconfitta di fila. Al Ferraris termina 2-2.

Marcatori: 40′ Bani (G), 56′ Retegui (G), 76′ Raspadori (N), 84′ Politano (N)

GENOA (4-4-1-1): Martinez 6; De Winter 6,5, Bani 6,5, Dragusin 6, Martin 5,5 (90′ Vasquez sv); Sabelli 6 (75′ Malinovskyi sv), Strootman 6,5 (77′ Thorsby sv), Badelj 6,5, Frendrup 6,5; Gudmundsson 6,5; Retegui 6,5. All. Gilardino 6

 

NAPOLI

Meret 5: Poco reattivo. Devia in corner con affanno. Dall’angolo arriva l’1-0 del Grifone, lui resta immobile in area piccola, così non è èsente da colpe. Sul secondo gol sbaglia l’uscita e Retegui realizza la seconda rete in Serie A

Di Lorenzo 5: Irriconoscibile, sbaglia tanto nel primo tempo e spinge poco. Spaesato

Ostigard 5: Ex di turno, molto imballato e sul primo gol è tra i colpevoli.

Juan Jesus 5,5: Nel finale non sbaglia nulla, precedentemente tanto.

Mario Rui 5: Poco lucido sia in fase difensiva che quando offende (Dal 58′ Olivera 5,5: Molti pasticci e poche intuizioni)

Anguissa 5: Garcia lo sostituisce dopo che perde una sanguinosa palla sulla trequarti con il Genoa che grazie a Zambo si avvicina alla terza rete che avrebbe chiuso i giochi. (Dal 58′ Raspadori 6,5: Il primo gol stagionale del Nazionale è fondamentale per riaprire la gara), Lobotka 6,5: Il migliore del Napoli con i partenopei sotto nello score (Dal 75′ Cajuste 7: di personalità l’assist per il sigillo di Raspa.)

Zielinski 6: Sale il voto perchè innesca Politano che fa il 2-2. Per il resto non regala altre giocate da vero-Piotr.

Elmas 4,5: Il Napoli è messo male in avvio e il Diamante è costretto al cartellino giallo che lo condiziona. Sbaglia quasi tutto e Garcia gli concede solo un tempo. (Dal 46′ Politano 7: In versione Cavallo Pazzo segna la seconda rete stagionale ed è una spina nel fianco, a destra).

Osimhen 5: Seconda partita senza gol e non mette il mantello di Super Victor. Appuntamento a Braga.

Kvaratskhelia 5: Il genio georgiano è confuso e troppo egoista (Dall’89’ Zerbin sv).

All. Garcia 6: Mezzo voto in più perchè i cambi lo premiano. Ma l’involuzione del Napoli-scudettato è preoccupante.

 

Arbitro: Fabbri 6

 

assistenti: Bresmese e Scarpa. IV uomo: Feliciani. Var: Marini. AVAR: Paganessi