Ex team manager Cagliari: “Mazzarri è appena arrivato, ha bisogno di tempo”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Enzo Fortunato, ex team manager del Cagliari: “Ho lavorato nel Cagliari e sono stato molto bene. Sono stato sempre tifoso del Napoli e lo porto sempre del cuore ma onestamente non c’è storia domenica: il Napoli in questo momento esprime il miglior calcio insieme al Milan. Mi spiace per il Cagliari, poi Mazzarri è appena arrivato e non ha la bacchetta magica. Domenica scorsa con la Lazio poteva anche vincere. Negli scontri diretti ha preso un punto, situazione difficile. Ho visto il presidente Giulini al Forte Village, gli ho detto che non doveva mandare via l’allenatore dopo 3 partite, non mi ha risposto. Cellino? Lavorare con lui è stata dura, ho fatto 12 anni e ho avuto 13 allenatori tra cui Mazzone, Trapattoni, Ventura, Tabarez, signori allenatori. Andammo anche in semifinale di Coppa UEFA, perdemmo la semifinale a Milano dove c’erano 60.000 sardi, non me lo dimenticherò mai. Osimhen? Secondo me è fortissimo, c’è ancora da fare qualche aggiustamento perché a volte corre più lui che la palla, peggio di Dario Silva che avevo a Cagliari. Tecnicamente è bravo, l’anno scorso non ha giocato molto perché ha avuto un sacco di disavventure. Peraltro secondo me il Napoli ha un centrocampo fortissimo che in Italia non c’è. Napoli-Cagliari non la vedrò perché sto lavorando a un progetto serio a cui non posso mancare”.

© Riproduzione riservata