Emery: sceglieremo il meglio per me e per il Psg

Il tecnico del PSG Unai Emery ha parlato in conferenza stampa prima della sfida contro il Sanint-Etienne: “Io sono felice qui, sto lavorando con desiderio e passione e penso che le cose siano positive. La squadra, così come il club, sta continuando a crescere. Non ho parlato approfonditamente con il club del futuro, non è questo il momento. Solo dopo che avremo vinto il campionato potremo sederci per affrontare il tema. Ho buoni rapporti sia con Antero Henrique che col presidente, sceglieremo il meglio per me e per il club”. Il contratto dell’allenatore spagnolo scade il 30 giugno, tuttavia. Per radio mercato in pole position per la sostituzione dell’ex Siviglia c’è Antonio Conte, che è sottocontratto con il Chelsea sino al 30 giugno 2019. Psg e Chelsea rappresentano le big destinate a cambiare allenatori, come forse l’Arsenal. L’effetto domino del mercato delle panchine internaizonali così parte dalle collocazioni a Londra e a Parigi. Pochettino è destinato a rinnovare con il Tottenham, invece, perchè difficilmente il Real Madrid si priverà di Zinedine Zidane. L’allenatore del Napoli Maurizio Sarri, in passato accostato anche al Psg, resta così in corsa per la panchina del Chelsea. Il profilo piace a chi muove i fili in casa Blues.