Da Bobò, sorrisi azzurri e la magia di Mago Edo

52

Lunedì sera magico Da Bobò, al Porto di Pozzuoli. Ad animare la cena per il compleanno del viceallenatore Francesco Calzona (24 ottobre 1968), per tutti Ciccio, ci ha pensato Mago Edo con i suoi giochi di prestigio. A lui è andato il “premio” di mvp della serata. Vari i giochi proposti con gli azzurri protagonisti alla stregua dei crostacei e del resto delle prelibatezze del noto ristoratore Giuseppe Bruno e dei figli Gennaro e Antonella. Tradizione, famiglia e magia. Tanta allegria per l’arte della magia targata Eduardo Fedele per tutti Mago Edo, che ha allietato lo staff tecnico del Napoli e i calciatori azzurri mostrando tutto il suo repertorio nelle due ore di buon cibo, gruppo, unione e divertimento.  I giochi più gettonati sono stati i seguenti:

Semplici ritagli di giornale che con il soffio di Insigne si trasformano in banconote vere da 20 euro. 

5 euro prese in prestito da Marek Hamsik che si trasformano in 50euro con il soffio del capitano del Napoli.
Carte invisibili che si trasformano in realtà con l’aiuto di Diawara che è rimasto estasiato dalla mirabolante velocità di mani del Mago Edo

Consulta il sito dell’arte della magia di Mago Edo all’indirizzo http://www.magoedo.it/