Covid: De Luca, se in mano ai ministeri, in Italia ecatombe

(ANSA) – NAPOLI, 21 GEN – “Non chiediamo il cambio dei colori, ormai è un manicomio delle quarantene, dieci giorni, cinque giorni, tre.

Non ne parliamo più, pensiamo a fare il nostro lavoro e per quello che riguarda penseremo a contestare questa spinta a centralizzare le decisioni a che provengono dal Governo attuale”.

Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in diretta Fb.
“Guai a noi se fossimo nelle mani dei ministeri, l’Italia avrebbe conosciuto l’ecatombe – dice – a Roma non sono in grado di fare nulla. A Roma scrivono solo carte e mandano circolari, il 100% dei lavoro lo fanno le Regioni”. (ANSA).

© Riproduzione riservata
Messaggio politico elettorale a pagamento
Paolo Ismeno Sindaco