Coppa Italia Primavera, l’Empoli elimina Saurini

Nulla da fare per la formazione principe del vivaio del Napoli che non riesce a mettere da parte il “set” subito contro la Roma, nella seconda giornata del girone C del campionato nazionale Primavera, intitolato alla memoria di Giacinto Facchetti, e rimedia una sconfitta anche nel turno unico di coppa Italia Tim di categoria. Il Napoli dice addio al primo obiettivo stagionale. Le priorità sono: cementare il gruppo e trovare nuovi equilibri, per un gruppo di lavoro nuovo, terminato il ciclo che ha portato il difensore Luperto in prima squadra, dopo il riscatto dal Lecce, il mancato riscatto dell’attaccante Persano dai salentini, e un gruppo di azzurrini che ora è in prestito in LegaPro, su tutti il portiere Contini alla Spal e l’attaccante Bifulco al Rimini. Il Napoli perde anche la testa con l’espulsione di Palumbo.

Empoli-Napoli 2-0

Empoli: Giacomel, Carradori, Barsotti, Borghini, Damiani, Zini, Zappella, Di Leo (73′ Bellini), Manicone, Mosti (86′ Chiti),  Tchanturia. A disposizione: Pellegrini, Seminara, Meroni, Giampà, Picchi. Allenatore: Mutarelli

Napoli: Gionta, Palumbo, Piacenti, Ferraro, Granata, Schiavi, Liguori, Spavone (60’ De Simone F.), Selva (50′ Negro), Acunzo (73′ Lombardi), Carcatella. A disposizione: Ferrara, D’ Ignazio, Donnarumma, Otranto, Luise, Procida. Allenatore: Saurini

Arbitro: Pagliardini della sezione di Arezzo

(Assistenti: Enrico Montanari della sezione di Ancona e Graziano Vitaloni della sezione di Jesi)

Reti: 38′ Di Leo; 56′ Zini

Note: ammoniti: 43′ Borghini, 55′ Palumbo, 60′ Di Leo, 72′ Schiavi, 76′ Tchanturia, 80′ Meroni, 85′ Liguori. Espulso: Palumbo (N) al 93’ per doppia ammonizione.

 

La partita 

Primi 10 minuti con le squadre bloccate da un pressing reciproco a centrocampo. Piove a dirotto ed il campo scivoloso non aiuta le giocate.

9′: su un disimpegno errato del portiere Manicone recupera palla ed appoggia a Damiani che tenta il tiro, non facile, nella porta semi sguarnita, la palla va fuori di poco

11′: Palumbo va via sulla fascia destra e traversa a centro area per la testa di Acunzo, fuori non di molto

La gara si fa difficile per entrambe le squadre causa la scivolosità del terreno di gioco che, sintetico, aumenta la velocità della palla

L’Empoli cerca di giocare privilegiando il fraseggio, mentre il Napoli opta per il contropiede affidandosi a veloci ripartenze sopratutto sulle fasce

23′: si fa vivo il Napoli in area dell’Empoli con un diagonale a mezza altezza ma centrale di Selva che trova Giacomel pronto alla respointa di pugno

primavera coppa empoli napoli (4) 25′: pericolo Napoli con un vsloce scambio Carcatella – Selva che porta quest’ultimo  al rasoterra a poci metri da Giacomel che di piede respinge

 27′: pericolo Napoli con incursione sulla fascia sinistra di Piacente che manda un  traversone davanti a Giacomel dove né Selva né Carcatella trovano il tempo per la  deviazione in rete

Da qualche minuto è il Napoli che ha in mano il pallino del gioco portandosi con  sempre maggiore insistenza in area avversaria

 30′: Liguori molto defilato, quasi dalla linea di fondo, tenta un tiro basso-alto che  trova Giacomel pronto a smanacciare in angolo

 34′: l’Empoli si affaccia nella treqauarti avversaria con un traversone di Borghini  che esce fuori

38′: Gol dell’Empoli

Zappella da fuori tira forte e abbastanza centrale, Gionta e non trattiene e Di Leo è pronto per il tap in sotto la traversa

L’Empoli adesso sembra aver acquistato sicurezza e sviluppa maggiori trame di gioco

 

Il secondo tempo

3′: sfortuna Empoli: contropiede di Barsotti che va via in fascia sinistra e traversa sul secondo palo dove arriva di corsa Manicone che colpisce in pieno l’incrocio dei pali

primavera coppa empoli napoli (3)5′: il Napoli cerca centimetri in avanti inserendo Negro al posto di Selva

9′: gran tiro rasoterra di Spavone che cerca l’angolo ma trova Giacomel pronto alla respinta

Secondo gol dell’Empoli

11′: Punizione per l’Empoli, una decina di metri fuori dall’angolo dell’area del Napoli, batte Barsotti, testa di Manicone che dal dischetto del rigore allunga sul secondo palo per la testa di Zini che arriva di corsa e manda in gol

13′: l’Empoli sciupa un contropiede al limite dell’area partenopea

15′: Zappella da fuori ma è una telefonata

Notizia: ha smesso di piovere!!!

18′: azione Napoli con passaggio a De Simone che in area empolese non controlla

20′: angolo Empoli battuto da Barsotti e testa di Borghini con palla che rimpalla su un avversario e si perde sul fondo

21′: contropiede partenopeo di Liguori che in velocità si presenta davanti a Giacomel, Zini interviene sulla palla e libera

25′: contropiede empolese con Tchanturia che dal fondo mette davanti alla porta dove Manicone non arriva per un centimetro alla deviazione

29′: punizione dalla distanza di Barsotti, palla sulla barriera che scende in area dove il portiere del Napoli perde la presa, palla sui piedi di Zini che manda verso la porta sguarnita trovando però la deviazione di un difensore in spaccata

33′: esce Carradori e si rivede Meroni, reduce da un lungo infortunio; Borghini si sposta sulla destra e Meroni va centrale

38′: gran tito dalla sistanza di Tchanturia che trova Gionta pronto al volo sulla sua destra per deviare in angolo

41′: entra Chiti al posto di Mosti, Tchanturia va sulla trequarti

42′: pericolo Napoli con mischione in area empolese, la difesa libera

Concessi 3 minuti di recupero

.

GIOCATORI PIANETA EMPOLI

Giacomel Alessandro GIACOMEL Tiene in gioco la sua squadra in una fase difficile della gara dimostrando grande sicurezza e personalità
Barsotti Lorenzo BARSOTTI Molto bene sia nella fase difensiva che dispinta. Ottimo nell’esecuzione di calci da fermo
Di Leo Paolo DI LEO Gol a parte fa un gran lavoro a centrocampodando ordine a tutto il reparto, capace di geometrie e profondità

 

fonte: pianetaEmpoli.it

Primavera Tim Cup, primo turno eliminatorio. Dal Centro Sportivo di Monteboro – Fabrizio Fioravanti. Foto di Massimiliano Ciabattini. Di PianetaEmpoli.it