Coppa Italia, Benevento-Cittadella 1-0 e Bologna-Crotone 3-0

orsolini

Torna la coppa Italia, con il quarto turno da oggi a giovedì. Chi vince accede agli ottavi di finale, dove entreranno in gioco anche le “teste di serie” Milan, Napoli, Lazio, Inter, Fiorentina, Roma, Juventus e Atalanta. Nelle gare di oggi, il Benevento ha superato di misura 1-0 il Cittadella, – si legge su gazzetta.it - guadagnandosi la sfida di prestigio con l’Inter; il Bologna ha liquidato il Crotone 3-0 e giocherà la prossima gara di coppa all’Allianz contro la Juventus. Stasera alle 20.45 Sampdoria-Spal. Alle 18 di domani Sassuolo-Catania, chi si qualifica affronterà il Napoli allo stadio San Paolo il 13 gennaio.

Bologna-Crotone 3-0 Ci pensa Orsolini con due gol e un assist a rendere più tranquilla la settimana della squadra di Pippo Inzaghi, in ritiro dopo il k.o. con la Sampdoria in campionato. Al Dall’Ara, contro il Crotone,Falcinelli e Santander sprecano in avvio, così come Zanellato per i calabresi, poi scatta l’Orsolini show: al 40’ sblocca con un mancino defilato, al 57’ serve l’assist per lo stacco vincente dell’ex Falcinelli, colpisce una traversa e firma il tris al 67’ con una conclusione a giro leggermente deviata da un avversario. Beffato Cordaz, acuita la crisi del Crotone, che con Oddo in panchina in 5 partite ha ottenuto solo un pareggio e 4 sconfitte. I rossoblù nel prossimo turno scenderanno in campo all’Allianz Stadium contro la Juventus.

Benevento-Cittadella 1-0 Sarà il Benevento a sfidare l’Inter a San Siro negli ottavi di finale di Coppa Italia, in programma a metà gennaio. La prima partita del quarto turno si è conclusa infatti con la vittoria dei giallorossi per 1-0 sul Cittadella, con gol di Bandinelli al minuto 77. Fra indisponibili e turnover, le due squadre che militano in Serie B hanno dato vita ad un match equilibrato, in cui le uniche due vere occasioni sono state il tiro ravvicinato di Ricci parato da Maniero al 54’ e il gol di Bandinelli a circa un quarto d’ora dal termine, entrato al 58’ per il 18enne Cuccurullo. Assist di Asencio, errori in copertura del duo Pasa-Camigliano e piatto vincente del centrocampista classe ‘95 in prestito dal Sassuolo. Cittadella eliminato dalla competizione.