Coppa Davis, Volandri: “Sognavo questo trionfo da due anni”

ADV
ADV
ADV

Il capitano azzurro emozionato dopo la vittoria della Davis: “Sognavo questo giorno da due anni. Abbiamo raschiato il fondo, poi ci siamo infilati in una piccola fessura”. Binaghi: “Volandri ha creato un gruppo di amici”.

Sognato, atteso, desiderato e conquistato. Filippo Volandri ha raggiunto l’apice del suo percorso alla guida dell’Italia in Coppa Davis, replicando quanto fatto 47 anni fa dalla squadra capitanata da Nicola Pietrangeli. “Sognavo questo giorno da due anni” ha ammesso Volandri, ricordando quanto accaduto fino al trionfo. “Quando abbiamo toccato il fondo l’abbiamo dovuto raschiare ancora – spiega – Ci siamo infilati in una piccola fessura. Questa è la fotografia di quello che abbiamo passato. Io mi sono preso le responsabilità. Dedico questa vittoria alla mia famiglia e tutti quelli che ci hanno creduto”.

Binaghi: “Volandri ha creato un gruppo di amici”

Parole d’elogio nei confronti del capitano azzurro da parte del presidente della FITP, Angelo Binaghi: “Volandri ha creato un gruppo di amici, anche contro il mio parere. Questa Coppa Davis è il trionfo dell’amicizia”. Tra le dediche fatte dal n. 1 del tennis italiano anche quella a Fabio Fognini che oggi ha vinto il Challenger di Valencia ed è stato per tanti anni uno degli uomini Davis azzurri: “Non dimentichiamo quanto ha fatto Fabio per questa nazionale, anche quando non avevamo i campioni di oggi. Può dare un contributo importante all’ascesa del tennis italiano”.