Coppa Campania maschile 2021/22. L’Athena Volley è campione

La compagine di Scampia vince 3-0 sui campioni regionali di Serie C della Polisportiva Matese.  Pasciari: “Stagione maschile conclusa in modo spettacolare”. Coach Pagliuca: “A loro il campionato, a noi la coppa. Abbiamo entrambe strameritato la B”

Il campionato di Serie C aveva detto che la Polisportiva Matese di coach Mario Scappaticcio era la squadra da battere, con due successi su due e il primato finale. Ma l’Athena Volley di coach Francesco Pagliuca è arrivata alla finale del PalaFalcone di Pomigliano con qualcosa in più nella testa e nelle gambe. Il risultato finale non lascia spazio ai rimpianti: 3-0 (25-21, 25-19, 25-21). La coppa prende la strada di Scampia. La Polisportiva Matese e l’Athena Volley si ritroveranno la prossima stagione in Serie B.

LA GARA

Primo set Dopo un inizio equilibrato, l’Athena Volley prova la prima fuga trascinato a Di Giulio e Pellegrino: 14-10 e 19-15, ma la Polisportiva Matese si riporta sotto grazie alle schiacciate di Mugnolo e Fierro: 20-19. La compagine di Scampia perfeziona ricezione e schiacciata nel momento cruciale e fa suo il primo: 25-21.
Secondo set Inizio sulla falsariga del primo, con Athena che prova subito l’allungo (10-8) ma stavolta la Polisportiva Matese con un break di 4-0 confeziona la rimonta (10-12). Nel cuore del secondo set, il vantaggio Matese si sgretola in tre giocate: la murata di Acampora, il lob di Pellegrino, la schiacciata di Di Giulio. E’ la svolta che mette in discesa il set per l’Athena: 19-25 e 2-0 per i ragazzi di Scampia.
Terzo set  All’alba del terzo la partita segue lo stesso copione dei primi due, con Athena a condurre fino ai 10, poi Fierro con schiacciata una vincente, un ace e l’imprecisione di Scampia in ricezione porta avanti i campioni regionali (16-13). Filosa rimette in carreggiata l’Athena con un muro e una schiacciata vincenti: 18-18 Poi il blackout di Matese, che sbaglia due facili ricezioni e regala un punto per un provvedimento disciplinare (23-20). Di Giulio e Acampora mettono a terra i punti decisivi (25-21) che suggellano il 3-0 finale e il successo contro pronostico dell’Athena.

PREMIAZIONI

Il presidente della Fipav Campania Guido Pasciari e il consigliere regionale Luigi Saetta hanno introdotto la cerimonia di premiazione e ringraziato per l’Elisa Volley, rappresentata da Michele Russo, per aver ospitato l’evento. Il presidente del CT Caserta Gaetano Cinque ha premiato gli arbitri della finale. Il consigliere regionale Umberto Capolongo ha poi consegnato le medaglie e la targa ai secondi classificati della Polisportiva Matese. Infine, il presidente Pasciari ha concluso la cerimonia consegnando le medaglie e la coppa ai vincitori dell’Athena Volley.

DICHIARAZIONI

Le parole presidente della Fipav Campania, Guido Pasciari: “La finale di stasera, che ha messo di fronte il meglio della pallavolo maschile della Campania, è stata la giusta conclusione di questa stagione. Con una cornice di pubblico calda ma al tempo stesso rispettosa degli avversari. A conferma che questo è lo sport delle famiglie e della lealtà sportiva. Grazie a tutti per la splendida serata e in bocca al lupo ad Athena e Matese che il prossimo anno ci rappresenteranno in Serie B”.

Le parole del coach Francesco Pagliuca: “Noi stasera avevamo più fame anche se il campionato aveva detto che i favoriti erano loro. Portare a casa questa coppa oggi per noi ha un sapore indescrivibile e ci ripaga di tutti gli sforzi fatti. Complimenti anche alla Polisportiva Matese che ha meritato la vittoria del campionato. Entrambe abbiamo dimostrato, loro in campionato e noi in coppa, di aver strameritato la Serie B”.

© Riproduzione riservata