Conte-Napoli più vicini: si ragione su clausole, penali e diritti d’immagine

ADV
ADV
ADV

Conte sempre più vicino al Napoli, ma sono ancora diverse le questioni da affrontare tra l’allenatore e il club: dopo un’intesa di massima su cifre e durata del contratto, adesso l’accordo va strutturato su clausole, diritti di immagine, penali varie ed eventuali. Per esempio, si ragiona sulla possibilità, valida per entrambe le parti, di interrompere il rapporto se non ci sarà sintonia o se non verranno raggiunti determinati traguardi, essenziali per il fatturato economico del club. Queste situazioni necessiteranno di alcuni giorni per la quadratura finale. Il nuovo direttore sportivo Giovanni Manna, Andrea Chiavelli e i legali del club sono incessantemente al lavoro.

De Laurentiis: “Nei prossimi giorni si decide”

I prossimi dieci giorni saranno decisivi, dopo aver fatto tutte le opportune, necessarie e obiettive valutazioni. Deve vincere non il tifo ma il ragionamento“. Così il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, a margine di un convegno sul razzismo a Trentola Ducenta, ha commentato la trattativa in corso fra il Napoli e Antonio Conte.

L’offerta del Napoli e l’incontro decisivo

I contatti fra le parti sono ripresi in maniera forte verso la fine della scorsa settimana: Conte è sempre stata una prima scelta del Napoli e ora che il presidente ha dato il suo via libera per chiudere, entro domani andrà in scena un nuovo (e forse decisivo) incontro tra l’allenatore e il nuovo direttore sportivo del Napoli Manna (che in questi giorni ha svolto un preziosissimo lavoro nell’avvicinare le posizioni di De Laurentiis e Conte). Si cerca l’intesa definitiva e c’è ottimismo e volontà di chiudere da entrambe le parti. La proposta sul tavolo è quella di un contratto triennale a circa 8 milioni di euro l’anno (6 circa di parte fissa e 2 di bonus). Nel momento in cui si dovesse raggiungerà l’intesa, poi partirà la macchina contrattuale che richiederà come al solito un po’ di tempo.

Con Conte arriva anche Oriali?

Dopo il matrimonio non concretizzatosi questo inverno, Conte è entusiasta dell’ipotesi Napoli e non ne fa nemmeno una questione di mercato. Il Napoli, dal canto suo, pensa che con Conte si possa ancora valorizzare gran parte di questa rosa che invece, con Gasperini, avrebbe avuto bisogno di una rivoluzione sul mercato. Con Conte arriverebbe a Napoli anche il suo staff storico. Ne dovrebbe far parte anche Gabriele Oriali, ma non è detto che ricoprirà il ruolo di team manager.

Il caso Di Lorenzo

Il capitano del Napoli Giovanni Di Lorenzo è stato fischiato dal Maradona al momento della sostituzione durante l’ultima gara della stagione. “Senza la necessaria fiducia, è pronto ad andare via“, ha dichiarato l’agente del giocatore Mario Giuffredi. Ma Di Lorenzo è un punto fermo anche del Napoli di Antonio Conte: l’allenatore lo ritiene incedibile, lo considera il capitano del suo Napoli e lo ha detto nelle ultime ore al ds Manna. Vorrebbe aiutarlo a ritrovare quella fiducia che al momento Di Lorenzo non sente dall’ambiente.

fonte: sport.sky.it

https://sport.sky.it/calciomercato/2024/05/27/antonio-conte-napoli-news-allenatore-calciomercato