Chi è “Zizì” Kvaratskhelia, da pronunciare Cuarascelia

Chi è Khvicha Kvaratskhelia, prossimo acquisto del Napoli | Sky Sport

“Lo chiamerò Zizì“. Ha già trovato la soluzione Aurelio De Laurentiis, che nella giornata di mercoledì ha annunciato che Khvicha Kvaratskhelia sarà un nuovo giocatore azzurro nella stagione 2022/23. Il presidente azzurro ha già trovato anche un soprannome per il nuovo giocatore, per evitare di utilizzare il suo nome difficile da pronunciare. In realtà, però, la difficoltà risiede solo nel leggerlo: si scrive Kvaratskhelia, si pronuncia “Cuarascelia”. Più facile del previsto, ma quasi sicuramente ormai sarà “Zizì” per tutto l’ambiente Napoli.

La carriera di Khvicha “Zizì” Kvaratskhelia

Ma chi è Khvicha KvaratskheliaNato in Georgia nel febbraio del 2021, Zizì può giocare su tutto il fronte d’attacco: nelle ultime stagioni ha giocato prevalentemente come esterno di sinistra nel tridente offensivo, la stessa posizione attualmente occupata da Lorenzo Insigne. Dopo aver iniziato a muovere i primi passi nella Dinamo Tbilisi, la squadra più titolata del suo paese con la quale ha realizzato 1 gol e 1 assist in 4 presenze a soli 16 anni, Zizì nel 2018 viene acquistato dal Rustavi. Nella massima serie georgeana Kvaratskhelia si mette in mostra e realizza 4 gol e 4 assist in 18 presenze, numeri che gli valgono la chiamata della Lokomotiv Mosca. L’approccio nella capitale russa non è dei migliori (un solo gol in 10 presenze), e nella stagione seguente Khvicha cambia ancora maglia: questa volta, con il Rubin Kazan, gli basta poco per far vedere le sue qualità e guadagna subito il posto da titolare. Dopo 73 presenze, con 9 gol e 18 assist, nello scorso marzo il georgiano decide di lasciare la Russia per tornare in Georgia: la scelta è legata alla guerra, che ha portato la FIFA a concedere la possibilità ai calciatori stranieri dei campionati russi e ucraini di lasciare i propri club. Per restare in forma, Kvaratskhelia sceglie di trasferirsi in prestito alla Dinamo Batumi (con la quale ha già realizzato 3 gol e 1 assist in 4 presenze) in attesa del suo futuro in Italia.

Numeri e caratteristiche tecniche

Nelle 115 gare ufficiali giocate in carriera, tra club e nazionale (della quale è un punto fermo), Kvaratskhelia ha realizzato 23 gol e 26 assistDestro naturale, preferisce giocare sulla corsia di sinistra per accentrarsi e concludere o imbucare per i compagni di squadra. Dotato di una grande tecnica di base e molto bravo nell’uno contro uno, sulla carta potrebbe essere il sostituto perfetto di Lorenzo Insigne che in estate lascerà Napoli per trasferirsi a Toronto.

© Riproduzione riservata