La Fiorentina numeri alla mano

Questa domenica, andrà in scena un’altra partita fondamentale per la corsa all’Europa, si incroceranno infatti le ultime due eliminate dalla coppa Italia: Napoli e Fiorentina. Una Viola che arriva ad un match importante come quello del San Paolo, con 49 punti. Maturati  con ben 13 successi nell’attuale campionato, 6 sconfitte e 10 pareggi. La Fiorentina in questa stagione è una squadra che realizza molti gol (43) ma non fatica eccessivamente a subirne (31). Gli ultimi risultati danno segni evidenti di un problema di continuità nella squadra di Montella. Considerando infatti il solo campionato, coppe escluse, i Viola in stagione non hanno mai centrato le 3 vittorie consecutive nella competizione, alternandole sempre con pareggi e sconfitte che nonostante ciò non hanno eccessivamente compromesso la loro corsa verso l’Europa . Va anche citato un altro dato importante, nelle ultime 3 giornate di campionato, la squadra di Montella ha raccolto contro Milan,Udinese e Sampdoria, ben 7 punti dei 9 a disposizione. Questo a simboleggiare una squadra abbastanza in forma, nonostante la batosta subita nela gara di ritorno di Coppa Italia con un 3-0 della Juventus a Firenze.  Da tenere d’occhio sarà senza dubbio il reparto offensive, specie con Salah. La Fiorentina viaggia con una media di 2 gol a partita nelle ultime 3 giornate di campionato, media importante e che potrebbe mettere in apprensione la difesa partenopea. Sul piano delle assenze, nulla di importante per il momento, con il lungodegente Giuseppe Rossi prossimo al rientro verso fine mese , sommato alle assenze meno rilevanti di Lupatelli e Lezzerini anche loro verso il rientro per fine mese. Nessun squalificato per la squadra di Vincenzo Montella, che conta invece ben 5 diffidati: Basanta, Diamanti, Kurtic, Mario Gomez e Rodriguez. Il Napoli tutta via ha assoluto bisogno dei tre punti, specie dopo le batoste contro le due squadre romane tra campionato e coppe.

© Riproduzione riservata