Appuntamento con “In alto mare” al Parco Borbonico del Fusaro

DOMENICA 26 GIUGNO NEL GIARDINO DEL PARCO BORBONICO DEL FUSARO SARÀ DI SCENA “IN ALTO MARE”, UN ALLESTIMENTO DI NANDO PAONE

Nell’ambito della II edizione della rassegna culturale “TerrArdente”, diretta artisticamente dallo stesso artista, avrà luogo l’atto unico graffiante ed ironico di S.Mrozek

Prosegue con un appuntamento teatrale la II edizione TerrArdente – Natura&Ambiente – Cultura, Arte&Spettacolo – Enogastronomia”, la rassegna promossa dall’ente Parco Regionale dei Campi Flegrei e organizzata da Artgarage per la direzione artistica di Nando Paone. Sarà di scena domenica 26 giugno alle ore 21.00, presso il Giardino del Parco Borbonico del Fusaro (Bacoli), l’atto unico “In alto mare”, scritto da S. Mrozek per la regia di Nando Paone che ne ha curato l’allestimento.

Con Matteo Biccari, Roberta Cuozzo, Francesco Guardascione, Gaia Marino, Francesco Piciocchi, “In alto mare” è un’apologia del potere. La descrizione di come il più forte, o sedicente tale, domini il “debole”, facendo addirittura crescere in quest’ultimo la consapevolezza di essersi immolato per la causa, inconsapevole vittima. Tra i due si interpone il personaggio che incarna il voltagabbana, la banderuola, quello, insomma che accetta passivamente quanto gli viene imposto dal sistema, purché, almeno in apparenza, a suo proprio vantaggio. A rappresentare la possibilità di cavarsela, i due personaggi della postina e della governante, due entità fuori dal tempo, che vengono eliminate dal “potere”, sempre in grado di sovvertire a suo piacimento le vicende a lui più scomode.

Un atto unico graffiante, ironico, a tratti anche divertente, che mette a nudo le debolezze, le forze e le attitudini camaleontiche dell’uomo, all’interno del sistema.

Come per tutti gli eventi allestiti nel Parco, lo spettacolo sarà preceduto da un aperitivo organizzato da La Bottega dei Semplici Sapori.

© Riproduzione riservata