Angelozzi: “In Serie A tutte le partite sono difficili”

ADV
ADV
ADV

QUI FROSINONE, Il deus ex machina Guido Angelozzi commenta il calendario che porrà la neopromossa laziale, vincitrice dell’ultimo campionato di serie B, ridebuttare in serie A contro i campioni in carica del Napoli.

 

Direttore Angelozzi, un suo giudizio su questo avvio di campionato: pronti e via, Napoli e Atalanta in casa per il Frosinone.

“Troveremo subito la squadra campione d’Italia e una che disputa regolarmente le Coppe europee. Un inizio che non voglio definire difficile perché in serie A tutte le gare lo sono. Il Frosinone sono sicuro che si preparerà bene per affrontare la stagione e allo stesso tempo siamo molto, molto fiduciosi”.

Dall’alto della sua esperienza che tipo di campionato si aspetta da parte dei giallazzurri?

“Lo ripeto, sappiamo a cosa andiamo incontro. Lavoreremo per cercare di ottenere il massimo in tutte le partite”.

Anche per lei si tratta di un ritorno nella massima serie. Quali le sensazioni?

“Ormai ho una certa età per poter ‘ammortizzare’ anche certe emozioni. La serie A l’ho fatta partendo dalla serie C2, scalando tutte le categorie. Posso dire che quando si riparte, in qualsiasi categoria c’è una particolare emozione. Questo sì. Perché per me è il calcio a rappresentare a tutti i livelli una emozione vera”.

Un Frosinone in costruzione, come troveremo il Frosinone di mister Di Francesco alla prima giornata?

“Il mercato è molto difficile, si lavora ogni giorno focalizzati sugli obiettivi. Speriamo di arrivare, se non alla prima giornata entro la fine di agosto, ad avere una formazione competitiva”.