Ag. Mario Rui, che attacco a Garcia: “Gestione irrispettosa”

ADV
ADV
ADV
ADV

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Mario Giuffredi, agente di Politano, Mario Rui, Di Lorenzo e Gaetano.
 “L’errore di Di Lorenzo di ieri sera? È un errore che capita a tutti, ogni tanto anche a lui che è un essere umano, ci sta abbia fatto un errore. Anche nella partita di ieri ho visto i suoi aspetti positivi, ha continuato a giocare come sa fare. Non mi sembra che chi ha giocato sulla sua fascia lo abbia messo in difficoltà. Vinicius non è mai riuscito a saltarlo. Se non avesse fatto quell’errore sarebbe stata una partita da 7. Ma un errore capita a tutti e anche a lui, quindi lascia il tempo che trova. 
Mario Rui in campo per due minuti ieri sera? La gestione di Mario Rui da parte di Garcia la definisco irrispettosa e sciagurata. Irrispettosa perchè parliamo di un giocatore che negli ultimi due anni è stato uno dei migliori terzini sinistri della Serie A, fondamentale per il gioco di Spalletti ed essere trattato così credo sia irrispettoso. Le cose sono due: Mario Rui non va bene per il gioco di Garcia che magari non vuole palleggiare da dietro oppure devo pensare che Garcia essendo stato in Arabia non conosca Mario Rui come calciatore. La considero sciagurata perchè se Mario Rui fa una grande prestazione contro l’Udinese e non gli dai continuità, vuol dire che questo giocatore non lo vuoi recuperare. Se il suo pensiero era questo in estate, Garcia poteva dirci di non volere Mario Rui. Basta vedere anche le prestazioni di Kvaratskhelia quando c’è Mario Rui in campo. Kvaratskhelia aumenta il livello della prestazione se si avvicina un giocatore di palleggio. Magari l’allenatore fa altre scelte volendo un giocatore meno di palleggio, ma avrebbe potuto dire di volere un altro tipo di terzino. È una gestione irrispettosa perchè Mario Rui è stato uno dei migliori nel suo ruolo negli ultimi anni, non ho parole.
Poi ci sono scelte tattiche in cui non voglio entrare, perché vai a capire cosa ha in mente l’allenatore in testa. Ad un certo punto mi sono ritrovato Raspadori mezz’ala ed Elmas esterno, ma l’allenatore avrà le sue motivazioni nel fare questo tipo di scelte.
Gaetano? Lo dico da tempo, basta sentire le mie interviste, è un fuoriclasse e neanche il Napoli si rende conto del suo livello. Mi auguro possa avere spazio, perché se ce l’avrà si renderanno tutti conto del suo livello. Col suo minutaggio ha inciso tantissimo. È un giocatore che determina. Se gli daranno la possibilità di avere minutaggio sono convinto che il Napoli si ritroverà il centrocampista che voleva acquistare durante l’estate. 
Il consiglio dei saggi di Garcia? Mario Rui è un giocatore carismatico ed ha la sua importanza nello spogliatoio, non credo che l’allenatore stia gestendo al meglio il suo carisma e la sua personalità all’interno dello spogliatoio. Che qualcuno possa dare un consiglio saggio a Garcia su come gestire un giocatore come Mario Rui!
Non ho peli sulla lingua, se nella testa dell’allenatore c’era questo programma, Garcia poteva andare dal presidente e dirgli che Mario Rui non gli serviva. Adesso aspetto che qualcuno mi mandi un altro messaggio o mi faccia un’altra telefonata. Ma è inaccettabile quello che sta succedendo nei confronti di Mario Rui da parte dell’allenatore. Mi piacerebbe avere una spiegazione logica da parte di questa gestione. Nella questione Mario Rui non riesco a trovare una logica e mi arrabbio ancora di più se vedo che fa una grande prestazione contro l’Udinese. Se Garcia voleva veramente recuperare il giocatore gli dava minutaggio. Soprattutto dopo alcune prestazioni come quella contro l’Udinese, gli dai continuità. Il tempo ci dirà come sempre se chi fa queste scelte avrà ragione o torto”.