Viareggio Cup: il direttore Grava carica gli azzurrini prima del Bologna

17270092_10154595096259195_1719026847_n

“L’obiettivo è vender cara la pelle. Ogni partita va combattuta e va sempre onorata la maglia”. Lo ha detto il responsabile del settore giovanile del Napoli Gianluca Grava ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli quando manca poco alla partita della Primavera contro il Bologna alla sessantanovesima edizione della Viareggio Cup. Appuntamento alle 15 per l’ottavo di finale tra azzurrini e felsinei. “Cercheremo di portare a casa questo risultato che rappresenterebbe un grande passo in avanti. Se superiamo il Bologna potrebbe esserci la Juve? Pensiamo ai  rossoblu, sarà una sfida dura”. 

Ha parlato ieri Paolo Magnani, allenatore del Bologna Primavera, del prossimo match della sua squadra contro il Napoli al Torneo di Viareggio: “Sappiamo che andiamo ad affrontare una super squadra, ma noi siamo il Bologna e indossiamo una maglia importantissima. A questo punto della competizione gli stimoli sono a mille. Adesso tutto è uno stimolo: lo è pensare di entrare tra le migliori 8 di un torneo importante come questo, ma lo è anche cercare di ritrovare tutte le forze. La squadra sta bene. Noi abbiamo avuto un calendario più fitto perchè contro il Crotone non ci è stato concesso di giocare in anticipo, ma non penso che sarà questo a spostare l’ago della bilancia in un senso o in un altro. Abbiamo visto e studiato il Napoli attraverso i filmati. Io conosco bene il loro allenatore che mi piace molto e in attacco hanno del potenziale“.