Verso il Napoli che verrà: l’identikit di Ounas

adam-ounas

Il Napoli è molto attivo sul mercato dei giovani stranieri, considerando la difficoltà di arrivare a cifre accessibili a quelli che sono i migliori talenti del calcio nostrano. La conoscenza dei campionati europei di Giuntoli è altissima, per cui non sorprende affatto l’accostamento della società partenopea al franco-algerino Adam Ounas, talentuoso esterno d’attacco del Bordeaux. Nato nel novembre del 1996, Ounas è un funambolo capace di saltare l’uomo in ogni situazione, essendo dotato di grande rapidità e di una tecnica sopraffina. Può giocare in tutti i ruoli della trequarti, prediligendo la fascia sinistra ma non disdegnando quella opposta, per via di un mancino prelibato che gli consente di rientrare verso il centro del campo con efficacia. Malgrado la giovane età, è già riuscito ad imporsi come soluzione affidabile sia dal primo minuto che a partita in corso. Il vivaio della società girondina è da sempre uno dei migliori di Francia e Ounas ha saputo convincere lo staff tecnico della prima squadra sin dal suo debutto, nell’ottobre del 2015, quando gli bastarono quindici minuti per andare a segno nella trasferta di Ligue 1 con il Lorient. Da quel momento, ne è passata di acqua sotto i ponti e di partite Adam ne ha giocate parecchie: ad oggi sono cinquantanove le presenze con la maglia del Bordeaux con dieci gol messi a segno. Nel Napoli, Ounas potrebbe diventare un’ottima alternativa sia a Callejon che a Insigne. E’ chiaro che il suo talento andrebbe sgrezzato e dovrà per forza di cose migliorare la sua struttura muscolare per poter resistere alle cariche dei rocciosi difensori del nostro campionato, ma il suo profilo interessa molto Giuntoli.