Un episodio condanna il Napoli Femminile

ciccarelli-vittoria

Altra frenata per il Napoli Femminile, che nello scontro diretto con la Roma XIV, valido per l’ottava giornata della serie B, al Simpatia di Pianura viene punito da un gol di Fortunati alla mezz’ora del primo tempo (0-1 il finale), dopo aver colpito una traversa con De Rosa al quarto d’ora. Partita equilibrata decisa da un contropiede, che ha messo in evidenza la scarsa concretezza in fase offensiva delle partenopee. Sotto questo aspetto la notizia positiva è arrivata dal rientro in campo, nell’ultima mezz’ora, del centravanti titolare Vittoria Ciccarelli, dopo un mese di stop per un problema al ginocchio. “Abbiamo subìto poco, ma su un nostro errore abbiamo preso gol – ha spiegato il tecnico Aielli a fine gara – La cattiveria sotto porta ci è mancata anche oggi, nonostante due occasioni nette nel finale che ci avrebbero permesso almeno di pareggiare. Avremmo potuto vincerla questa partita ma purtroppo non siamo riusciti a rendere al massimo. Non dobbiamo farci scoraggiare dal risultato e continuare a lavorare per riprendere il nostro cammino al più presto”. Il Napoli Femminile tornerà in campo domenica 10 dicembre in trasferta a Lecce contro il Salento Woman.