Primavera: la cronaca della sconfitta di Verona

riscaldamneto

Con i playoff già sfuggiti di mano, questa è una sconfitta indolore. Il Na poli però chiude male il girone, perdendo contro un Verona che – al contrario – l’ obiettivo riesce a centrarlo. Bastava un punto, alla squadra di Pavanel, arriva invece una vittoria di misura che permette anche di passare davanti al Milan. Qualificati col quarto posto, quindi. Tupta segna il gol decisivo dopo un’ oretta, incrociando la conclusione frutto di un buon movimento che lo porta davanti al portiere Schaeper. Il Napoli è tutt’ altro che rinunciatario, cerca di mettere quella pressione addosso ai veronesi ma non gli servono nemmeno i sette minuti di recupero finali.

VERONA -NAPOLI 1-0

VERONA (4-3-1-2): Tosi; Pavan, Casale, Kumbulla, Badan; Dentale (18′ st Cherubin), Guglielmelli (38′ st Forgia), Hoxha; Stefanec (3′ st Jurj); Buxton, Tupta. Allenatore: Pavanel.
NAPOLI (4-3-3): Schaeper; Migliaccio, Milanese, Marie Sainte (34′ st Senese), D’ Ignazio; Otranto, Gaetano (20′ st Energe), Acunzo; Russo, Zerbin, Liguori. Allenatore: Saurini.
ARBITRO: Lorenzin di Castelfranco Veneto.
MARCATORE: 13′ st Tupta.
AMMONITI: Buxton (V), Senese (N), Milanese (N).

fonte: Corriere dello Sport del 14 maggio 2017