Pallanuoto, A2: Cesport a Civitavecchia per l’impresa

cesport

di Andrea Addezio

Dopo aver osservato tre settimane di sosta in occasione delle festività natalizie, il campionato di pallanuoto, serie A2, riprende la sua corsa e torna in vasca per disputare i match della quinta giornata del   girone   d’andata.   La   Studio   Senese   Cesport,   quinta   a   sei   punti   in   classifica,   affronta l’NC Civitavecchia nella sfida in programma sabato con orario d’inizio previsto alle ore 15:00. La compagine gialloblu, dopo l’ottima partenza nelle prime due giornate, ha incassato due sconfitte consecutive al cospetto di rivali attrezzate per il salto di categoria, contro le quali, tra l’altro, i partenopei sono scesi in campo in formazione rimaneggiata per le diverse defezioni accusate in organico. La lunga pausa ha favorito il recupero di Gigi Di Costanzo, ormai a pieno regime dopo i postumi dell’infortunio patito alla prima giornata, e Rigo, assente nella sfida prenatalizia, nonché il ritorno in squadra di Turiello. Fabrizio Rossi,  coadiuvato  dal preparatore  atletico Vito Ascione, ha  messo  sotto  torchio i suoi uomini e impostato un lavoro atletico che dovrebbe portare i suoi benefici nel periodo che condurrà alla prossima pausa in programma ad inizio marzo. Al cospetto di una rivale che ha gli stessi punti in classifica e che in casa sa vendere cara la pelle, i partenopei dovranno approcciare la contesa nel migliore dei modi e non concedere il minimo vantaggio ai rivali. Indispensabile gestire con la necessaria lucidità lo sviluppo della   manovra   offensiva   prestando   particolare   attenzione   alla   trasformazione   delle   situazioni   in superiorità numerica, nella piena consapevolezza che la cura dei singoli dettagli potrebbe risultare decisiva soprattutto in caso di partita equilibrata. La compagine laziale, profondamente rinnovata dal mercato estivo, ha ceduto il passo, davanti al pubblico amico, nel confronto della seconda giornata con la Rari Nantes Salerno al termine di un’autentica battaglia e ha poi superato la Roma Vis Nova. Nell’ultimo incontro disputato prima della pausa natalizia, il sette allenato da Pagliarini ha siglato una delle imprese di giornata superando al Foro Italico la Roma Nuoto con il punteggio di 14-13. A decidere le sorti di una contesa dall’andamento pirotecnico è stata la spettacolare rimonta firmata dagli ospiti che hanno ribaltato l’inerzia del confronto grazie al 6-3 messo a segno negli ultimi otto minuti. Trascinatore e top scorer di giornata Castello che, nel momento decisivo della gara, si scatena e firma quattro delle sei reti che rimpinguano Il suo tabellino personale mentre tocca a Caponero firmare la rete che vale il colpaccio capitalizzando la superiorità numerica a quarantotto secondi dalla fine delle ostilità.

nella foto, il numero 12 della Cesport, Dario D’Antonio –    di Manuel Schembri