Mollichelli: il Milan è squadra indecifrabile

1

Adolfo Mollichelli, storica firma de Il Mattino, è intervenuto a Fuori Gara, trasmissione in onda ogni giorno, dalle 13.30 alle 15, su Radio Punto Zero, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino: “C’è delusione, amarezza e rabbia. Ho seguito la Nazionale per quasi trentanni ed è triste vedere questa squadra andare fuori per colpa di Ventura, che si è incartato da solo dopo la sbruffonaggine di Madrid. Da quella partita non ha capito più niente. Bisognava intervenire già in quel momento per cercare di riportarlo al minimo uso della logica. Da allora ha cambiato in continuazione. Con la Svezia doveva vincere ma ha giocato con tre difensori che si passavano la palla tra di loro. Io lavrei giocata con El Shaarawy a destra, Bernardeschi tra le linee ed Insigne a sinistra. Candreva ad ogni cross colpiva sempre puntualmente lavversario. Ventura non ha mai visto di buon occhio Insigne. Sulla fascia gli ha sempre preferito un difensore come Darmian. Peccato. Il Napoli deve fare attenzione al Milan, una squadra indecifrabile. Non dovrà sottovalutare limpegno ma sono certo non sarà così.