Champions League: solo un risultato a disposizione per Roma e Juventus

champions-2016-loghi-ricavi-750x450

Questa sera si completerà il programma della seconda giornata di Champions League, con le otto sfide valide per i raggruppamenti A, B, C e D. Scenderanno in campo le altre due italiane impegnate nella massima competizione europea, alla disperata ricerca di punti dopo un esordio tutt’altro che positivo.

Aprirà i battenti la Roma, in trasferta contro la matricola Qarabag. I giallorossi sanno di non potersi permettere passi falsi, ma a meno di un clamoroso approccio negativo Dzeko e compagni torneranno nella capitale con i tre punti, vista la bassissima qualità dell’avversario. Nell’altra sfida del girone C, Atletico Madrid e Chelsea si affrontano nel nuovissimo Wanda Metropolitano, con il ricordo della semifinale del 2014 ancora piuttosto vivo.

La Juventus ha bisogno di riscattare la sconfitta rimediata al Camp Nou due settimane fa. In casa contro l’Olympiacos i bianconeri partono nettamente favoriti, visti anche i problemi che i greci hanno riscontrato nelle ultime partite. Sarà interessante verificare la condizione psico-fisica di un Higuain apparso ai minimi storici da quando è in Italia. Il Barcellona di Valverde, nel frattempo, se la vedrà all’Alvalade contro lo Sporting, in un match che i tifosi bianconeri sperano possa rallentare la marcia dei catalani.

Nel gruppo A, il Manchester United di José Mourinho farà visita al CSKA Mosca. Entrambe le compagini hanno vinto all’esordio, per cui un altro successo avvicinerebbe al passaggio del turno. Basilea e Benfica saranno di fronte al St. Jakob-Park, consapevoli di non poter sbagliare.

Due corazzate a confronto nel girone B. Al Parco dei Principi sfida che profuma di finale tra PSG e Bayern Monaco, le regine del raggruppamento, che con ogni probabilità si giocheranno il primo posto e quindi un miglior accoppiamento agli ottavi di finale. Nell’altro match in programma, l’Anderlecht ospita il Celtic.