Calcio a 5: pareggio show tra Lollo e Feldi Eboli

napolic5

Un tempo per uno. Forse riduttivo sintetizzare così il derby tra Lollo Caffè Napoli e Feldi Eboli conclusosi sul 4-4. Una serata ricca di emozioni, dove a farla da padrona sono stati lo spettacolo e gli scontri incrociati tra gli ex delle due squadre. Un pareggio che lascia l’amaro in bocca soprattutto a mister Cipolla. Troppi i momenti di buio mentale e calo fisico degli azzurri che hanno permesso agli avversari di recuperare la gara e di passare in vantaggio in due occasioni mettendo in seria difficoltà Espindola. Un buon risultato per l’Eboli che muove la classifica con il primo punto in campionato e che ha trovato in Pasculli il miglior uomo in campo. Palazzetto dello sport di Cercola strapieno per l’occasione. Buon avvio per gli ospiti che dopo 1’18” passano in vantaggio con Pedotti. La reazione degli uomini di casa arriva con il gol di Lolo Suazo al minuto 3’35” e al 5’40” arriva il vantaggio degli azzurri con Jelovcic. Da qui il calo del Lollo Caffè Napoli che non riesce a costruire in maniera vincente anche grazie ad un ispiratissimo Pasculli. Eboli non molla la presa e all’11’22” pareggia con l’ex Frosolone. Poche idee e confuse quelle del Napoli ed ecco che arriva il terzo gol delle volpi con Vizonan al minuto 17’31. Nella ripresa gli uomini di Cipolla tornano in campo con più convinzione ma devono fare i conti in più occasioni con un superlativo Pasculli. Solo al 10’39” Lolo Suazo, autore di una doppietta, raddrizza la partita e la riporta in parità. I locali ci credono e Andrè Ferreira al 12’06” scatena il pubblico del palazzetto. Ma è una gioia momentanea. Ronconi schiera il portiere di movimento (Bico) e l’assalto alla porta di Espindola si materializza ancora con Frosolone al 17’39”. Anche mister Cipolla schiera il portiere di movimento (Lolo Suazo), ma la mossa non sortisce l’effetto sperato ancora grazie a Pasculli che nega la gioia del gol ad Andrè Ferreira e ad Arillo che salva sulla linea di testa a 21” un colpo a botta sicura di Duarte. Una partita rocambolesca che ha regalato momenti di grande spettacolo che però non fa sorridere Francesco Cipolla: “Siamo scesi in campo al 90% e non va bene, dobbiamo sempre dare il 110% perché non bisogna mai sottovalutare le gare. Abbiamo avuti dei momenti bui e ci sono delle cose da rivedere”. Soddisfazione a metà per il tecnico Massimo Ronconi che recrimina per un rigore non assegnato: “Pasculli è stata una scelta tecnica. L’ho visto bene in settimana e sentivo che poteva fare un’ottima gara”.

LOLLO CAFFÈ NAPOLI-FELDI EBOLI 4-4 (2-3 p.t.)
LOLLO CAFFÈ NAPOLI: Espindola, De Luca, Duarte, Patias, Lolo Suazo, Peric, Scigliano, André Ferreira, Avolio, Terenzi, Jelovcic, Chinchio. All. Cipolla
FELDI EBOLI: Pasculli, Frosolone, Fornari, Arillo, Pedotti, Bertoni, Vizonan, Perri, Baron, Bico, Nigro, Gilli. All. Ronconi
MARCATORI: 1’18’’ p.t. Pedotti (E), 3’35’’ Lolo Suazo (N), 5’40’’ Jelovcic (N), 11’22’’ Frosolone (E), 17’31’’ Lucas Vizonan (E), 10’59’’ s.t. Lolo Suazo (N), 12’06’’ André Ferreira (N), 17’39’’ Frosolone (N)
AMMONITI: De Luca (N), Peric (N), Duarte (N), Jelovcic (N), Frosolone (E), André Ferreira (N)
ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Raffaele Ziri (Barletta), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Gianpiero Cafaro (Sala Consilina)