Allegri: “Rispetto a domenica siamo migliorati”

allegri

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha commentato ai microfoni di Rai sport, la qualificazione della sua formazione alla finale di Coppa Italia che si disputerà a Roma il 2 Giugno contro la Lazio: “E’ un bel risultato. Abbiamo giocato molto bene rispetto a domenica, la gara è cambiata sull’incidente del 2-2, poi li mancava la forza per andare. Dybala era al rientro, Higuain ha fatto grandi cose. Ma non abbiamo rischiato granchè. Le partite non son mai finite, a inizio ripresa eravamo un po’ mosci. Potevamo vincere, dispiace per questo, ma non abbiamo rischiato nulla. Bene per la finale. E’ tornato bene dalla Nazionale e siamo contenti. Non entro nel merito, non spetta a me. Guardo ai miei errori, ma diamo un buon esempio a chi ci guarda. Oggi abbiamo cambiato otto undicesimi. I ragazzi hanno fatto una bella partita a livello tecnico e di intensità. Ora dobbiamo vincere i tre obiettivi, siamo in finale di Coppa Italia e sabato dobbiamo battere il Chievo. Poi ci sarà il Barcellona, ci vorrà entusiasmo e autostima e vogliamo alzare l’asticella. Ce li siamo fatti per conto nostro… La tensione si è abbassata, il secondo gol è un incidente. Ci vuole attenzione nella lettura dei momenti. La squadra ha fatto bene, non sono preoccupato. E’ il secondo gol che li ha rimessi in piedi. Di continuare con la Juventus. Sto bene qui, ci sono ancora priorità prima per la società prima di incontrarmi. E’ una squadra con grandi potenzialità, un bel mix e società del genere in giro ce ne sono poche. Ora voglio vincere più partite possibili, vogliamo riempire le settimane di maggio, e quindi bisogna eliminare il Barcellona… Le gare sono diverse. Domenica non avevamo l’obbligo di vincere, stasera dovevi segnare. Ogni gara è diversa dall’altra. Sento dire che giochiamo così, ma le preparazioni alle gare sono diverse. Se le gare fossero tutte uguali mettiamo i computer in panchina… Domenica siamo andati in vantaggio subito, subendo 3 tiri in tutto. Siamo stati bassi, ci è mancata la qualità tecnica che abbiamo avuto stasera. No, il Napoli pressa bene e devi uscire tecnicamente. La differenza è questa”.
Cuadrado straordinario questa sera.
“Ha fatto molto bene. Nell’occasione del gol, mentre in altre situazioni doveva fare meglio, ma sul gol di Higuain è stato bravissimo”.