Verso Napoli-Lipsia, le probabili formazioni

napolipsia

Raul Albiol verrà risparmiato in proiezione del campionato, come il capitano Marek Hamsik, mentre è da verificare l’utilizzo del leader Pepe Reina o del “dodicesimo” Luigi Sepe. Con 163 presenze l’estremo difensore partenopeo è il secondo calciatore della storia con più presenze europee, secondo solo al connazionale Iker Casillas (Iker Casillas 177, Paolo Maldini 174 , Xavi 173, Clarence Seedorf 163, Pepe Reina 163, Raul 161, Javier Zanetti 160, Ryan Giggs 159, Gianluigi Buffon 156, Cristiano Ronaldo 154). Maurizio Sarri deve fare a meno dello squalificato Dries Mertens e potrebbe lanciare Ounas nel tridente offensivo con Callejon punta centrale. L’altro squalificato è Machach (due turni di stop). A centrocampo probabile turnover totale, con l’inserimento di Marko Rog e Amadou Diawara assieme allo scalpitante Piotr Zielinski. In difesa si rivede Christian Maggio, out Vlad Chiriches per 20 giorni: possibile conferma per Tonelli, nella coppia della retroguardia con Kalidou Koulibaly. Hamsik, intanto, sta smaltendo i problemi alla schiena che l’ha messo out per il secondo tempo di Napoli-Lazio. Se Marek dovesse farcela a quel punto Zielinski giocherebbe alto a sinistra, consentendo a Insigne di rifiatare. Per Sarri e il suo staff, comunque, c’è ancora l’allenamento pomeridiano di domani e l’ultimo warm up di giovedì mattina per prendere le migliori decisioni, non solo in direzione del match di giovedì sera, ma anche per dosare le forze in vista del campionato, considerando la rosa ridotta all’osso, dai recenti stop in retroguardia. Tra il match d’andata d’Europa League e la trasferta in terra tedesca, la capolista partenopea se la vedrà con due squadre assetate di punti salvezza, la Spal al San Paolo, e il Cagliari alla Sardegna Arena. Il Lipsia, che nella tarda mattinata di domani, arriva a Napoli, per poi saggiare il terreno del San Paolo in prima serata, dovrebbe scendere in campo col consolidato 4-4-2 in cui Poulsen e Werner agiranno in prima linea, a centrocampo occhio a Naby Keita e Kampl. Il talento Forsberg, appena rientrato dopo un lungo stop, dovrebbe partire dalla panchina.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Tonelli, Koulibaly, Hysaj; Rog, Diawara, Zielinski; Ounas, Callejon, Insigne.

LIPSIA (4-4-2): Gulacsi; Laimer, Orban, Upamecano, Klostermann; Kampl, Keita, Ilsanker, Bruma; Poulsen, Werner. 

Il Napoli europeo torna su Sky. La gara del San Paolo tra Napoli e Lipsia sarà trasmessa in esclusiva sulla piattaforma satellitare Sky, sui canali Sky Calcio 1 HD e Sky Sport 1 HD. La partita sarà visibile anche in streaming attraverso SkyGo per gli abbonati Sky.

tv svizzera. in chiaro su RSI, sul digitale terrestre. Attenzione però che la trasmissione della tv di Stato svizzera sarà possibile in Italia solo nelle province di Como, Varese, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e nella parte settentrionale di Milano, che grazie al fenomeno dell’overspilling (lo sforamento naturale del segnale televisivo al di fuori dei confini nazionali) possono vedere in chiaro sul digitale terrestre i programmi di RSI LA 1 e RSI LA”, o attraverso lo streaming sul web della tv elvetica, in mondovisione.